tutta la città ne parla

una delle cose migliori di abitare in una città di provincia-o comunque, più piccola del mio borgo natio- è il modo in cui sono trattate le notizie di cronaca locale.

alla faccia della città pericolosa con delitti in costante aumento (dato di maroni del febbraio del 2009 che non era ascrivibile ad alcuno studio specifico, ma che ha fatto la fortuna dei titolisti del “carlino”), quando lavoravo in radio e bisognava fare la scaletta del gr locale, era tutto un fiorire di incontri dei bolognesi nel mondo, uscite editoriali di andrea mingardi e sagre del tortellino fritto. poca cronaca pesa (e in qualche modo meno male), ma se succedeva qualcosa, veniva rimestata per giorni.

comunque è di qualche giorno fa la storia di una signora di una certa età che ha ucciso la suocera disabile accoltellandola e voleva fare la stessa cosa a se stessa e al marito, ma è stata fermata prima. pare che ci siano questioni di soldi, dipendenza da videopoker, uno sfratto esecutivo, e insomma, i tanti problemi che possono portare una persona a dare via di testa. oltre a queste informazioni, il giudizioso cronista del “carlino” diceva anche che la signora faceva la cassiera in un cinema del centro.

la mattina dopo il cinema del centro pare abbia ricevuto circa 40 curriculum vitae di aspiranti cassieri che avrebbero volentierissimo sostituito la signora nelle sue mansioni. con lei ancora sotto choc e il marito ancora non dimesso dall’ospedale.

ecco, sono cose.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: